Rete civica del Comune di Firenze
testata per stampa

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

  Home » Sportello Unico Edilizia » Come fare per» Consultazione pratiche
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina Twitter Facebook

Consultazione pratiche edilizie e piani urbanistici attuativi

ATTENZIONE – Le indicazioni per le  attività in presenza consentite nel rispetto delle indicazioni anti COVID-19 sono contenute negli AVVISI, costantemente aggiornati, pubblicati nella pagina http://ediliziaurbanistica.comune.fi.it/index.html

PRATICHE EDILIZIE

Per consultare le pratiche edilizie relative ad una unità immobiliare è possibile percorrere due strade:

  • richiesta di visura diretta di una o più pratiche edilizie delle quali si è già in possesso del numero/anno (es. permesso di costruire, D.I.A., S.C.I.A. licenze di abitabilità e di agibilità, accertamento di conformità, art.26 L. n.47/85, condono) relative ad uno stesso immobile
  • richiesta di ricerca con eventuale visura quando non si è in possesso del numero/anno di pratica, per ottenere l’elenco di tutte le pratiche edilizie esistenti su un determinato immobile e la successiva visura.

Per tutte le informazioni è possibile consultare:

Per consultazione delle licenze di agibilità, abitabilità ed uso dal 1954 al 2000

PIANI URBANISTICI ATTUATIVI

Per consultare i piani urbanistici attuativi giacenti in Archivio è possibile presentare una richiesta di accesso documentale ai sensi della Legge 241/1990 e norme correlate.

Per tutte le informazioni utili alla presentazione della richiesta è possibile consultare:

Gli estremi del piano urbanistico attuativo di interesse (esatta denominazione, tipologia di piano, anno e numero, ubicazione) sono reperibili anche attraverso il seguente link

 
twitterfacebookyoutube

città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006