Rete civica del Comune di Firenze
testata per stampa

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

  Home » Sportello Unico Edilizia » Come fare per» Orientarsi nei servizi
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina Twitter Facebook

Orientarsi nei servizi

    Servizio protocollo e visure

    Lo sportello al pubblico del servizio  amministrativo, come descritto nella carta dei servizi, svolge le seguenti attività:

    accettazione delle pratiche edilizie, rilascio provvedimenti edilizi del Servizio edilizia privata e ufficio condono, rilascio credenziali d'accesso per i servizi on line del Comune di Firenze, ricerche d'archivio e visure delle pratiche edilizie esistenti sugli immobili.

    Servizi di informazioni tecniche, controllo e vigilanza sull’attività edilizia

    Le  informazioni tecniche sono reperibili nelle sezioni del sito SUE (Sportello Unico dell’Edilizia) Guida agli interventi e Atti e normativa e sono  integrate  da un servizio svolto direttamente dal personale tecnico, su appuntamento, dettagliato nella pagina Informazioni tecniche.
    I servizi di controllo e vigilanza sull’attività edilizia sono svolti dal Servizio Edilizia privata tramite i diversi Uffici, individuati per aree tematiche e territoriali come descritto nel seguente documento:

    NOTA BENE: Gli Uffici, nell’esercizio dell’attività di prevenzione e vigilanza in materia di abusivismo possono adottare provvedimenti inibitori dell’attività in corso.
    Le SCIA edilizie, in particolare, e le Comunicazioni di Inizio Lavori per attività edilizia che comportino frazionamenti, sono tutte soggette a controllo entro i 30 giorni dal deposito ed in tale termine possono essere oggetto di sospensione dei lavori, quando non dimostrino la complessiva conformità alla disciplina urbanistico-edilizia vigente.

       
      twitterfacebookyoutube

      città di firenze
      Comune di Firenze
      Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
      50122 FIRENZE
      P.IVA 01307110484

      Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006