Rete civica del Comune di Firenze
testata per stampa

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

  Home
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina Twitter Facebook

12/05/2021 - Principali servizi | si prega di leggere attentamente il testo che segue:

ATTENZIONE - a causa del protrarsi dell'emergenza da COVID-19, la sede di Piazza San Martino resta aperta ed il personale si alterna negli uffici nel rispetto delle indicazioni più recenti (DL n.56 del 30.04.2021).
I servizi al pubblico della Direzione Urbanistica restano attivi in modalità telematica ad eccezione delle visure che, per complessità, non possono essere scansionate e inviate via PEC. I relativi appuntamenti sono gestiti in via telematica dalla PO archivio e protocollo.

Le novità di interesse sul tema urbanistica ed edilizia, sono pubblicate a seguire su questa stessa pagina e nella pagina sportello unico edilizia.

30/11/2021 - Carta dei Servizi della Direzione Urbanistica

Si informa che alla sezione “Come fare per / Orientarsi nei servizi” è stata pubblicata la Carta dei Servizi della Direzione Urbanistica, revisione n. 4

24/11/2021 - Variante al Regolamento Urbanistico e Piano di Recupero AT 03.04 ex Deposito Tram.
Pubblicazione adozione/inizio termini per consultazione e presentazione osservazioni (24.11.2021 - 24.12.2021)

In data 24.11.2021 è stato pubblicato sul BURT n. 47 parte II l’avviso relativo all’avvenuta adozione (con procedimento semplificato art. 30 e ss LR 65/2014) della variante al Regolamento Urbanistico e del Piano di recupero AT 03.04 ex Deposito Tram (deliberazione n. DC/2021/00050 del 15.11.2021).
Nei 30 giorni continuativi successivi al 24.11.2021 e quindi entro e non oltre il 24.12.2021, chiunque vi abbia interesse può consultare la documentazione e presentare osservazioni seguendo scrupolosamente le modalità indicate nell’avviso pubblicato sul BURT.
link burt 47/2021 per inizio termini osservazioni 
Gli atti sono consultabili e disponibili in via telematica attraverso il seguente percorso:
e sono inoltre consultabili direttamente ai seguenti link:
La scheda norma del Regolamento Urbanistico, così come risultante dalla variante adottata, sarà consultabile tramite il servizio web 
A partire dall’adozione della variante al Regolamento Urbanistico, in data 15.11.2021, fino al conseguimento della sua efficacia, si applicano le misure di salvaguardia di cui all’art. 103 della LR 65/2014.

24/11/2021 - Variante al Regolamento Urbanistico e variante 2021 al Piano di recupero AT 08.04 ex Manifattura Tabacchi.
Pubblicazione adozione/inizio termini per consultazione e presentazione osservazioni (24.11.2021 - 24.12.2021)

In data 24.11.2021è stato pubblicato sul BURT n. 47, parte II, l’avviso relativo all’avvenuta adozione (con procedimento semplificato art. 30 e ss LR 65/2014) della variante al Regolamento Urbanistico e della variante 2021 al Piano di recupero AT 08.04 ex Manifattura Tabacchi (deliberazione n. DC/2021/00049 del 15.11.2021).
Nei 30 giorni continuativi successivi al 24.11.2021 e quindi entro e non oltre il 24.12.2021, chiunque vi abbia interesse può consultare la documentazione e presentare osservazioni seguendo scrupolosamente le modalità indicate nell’avviso pubblicato sul BURT.
link burt 47/2021 per inizio termini consultazione e osservazioni
Gli atti adottati sono consultabili e disponibili in via telematica attraverso il seguente percorso:
e sono inoltre consultabili direttamente ai seguenti link:
La scheda norma del Regolamento Urbanistico, così come risultante dalla variante adottata, sarà consultabile tramite il servizio web
A partire dall’adozione della variante al Regolamento Urbanistico, in data 15.11.2021, fino al conseguimento della sua efficacia, si applicano le misure di salvaguardia di cui all’art. 103 della LR 65/2014.

23/11/2021 - Presentazione istanza di autorizzazione paesaggistica – informazioni, specifiche tecniche e modulistica

Si informa che alla sezione “Procedimenti su vincoli” sono pubblicate informazioni e specifiche tecniche utili alla corretta predisposizione e presentazione dell’istanza di autorizzazione paesaggistica ordinaria e semplificata.

Si invita pertanto ad utilizzare la modulistica aggiornata consultabile e scaricabile alla sezione “servizi” della rete civica.

28/10/2021 - Piano di Recupero AT 11.02 ex Cerdec. Parere motivato dell’Autorità competente VAS

In data 28.10.2021, con determinazione dirigenziale n. DD/2021/06730, il Direttore Generale, quale Autorità competente VAS per il procedimento in oggetto, ha espresso Parere motivato favorevole circa la compatibilità ambientale del Piano di Recupero AT 11.02 ex Cerdec. 

La determinazione e i suoi allegati integranti illustrano nel dettaglio i contenuti e le condizioni del Parere motivato VAS, la normativa di riferimento, il procedimento tecnico amministrativo che ha preceduto la presente fase, nonché presupposti e motivazioni che hanno condotto all’espressione del Parere.
link per consultazione diretta 
DD/2021/06730 del 28.10.2021
allegati integranti
consultabili e disponibili in via telematica anche attraverso il seguente percorso:
Il Parere motivato VAS è stato espresso in esito alle attività tecnico-istruttorie effettuate dalla struttura tecnica di supporto di cui l'Autorità competente si avvale per la VAS (il cd. Nucleo Istruttorio Comunale di Valutazione Ambientale | N.I.CO.V.A.), che, dopo aver valutato tutta la documentazione presentata e i contributi pervenuti dai cd. soggetti competenti in materia ambientale |SCA, ha ritenuto presenti “… gli elementi sufficienti all’elaborazione della proposta di Parere Motivato VAS dando atto che alle NTA del Piano di Recupero saranno apportate le modifiche ed integrazioni esito dei lavori del N.I.CO.V.A., utili ad eliminare, ridurre o compensare gli impatti negativi sull’ambiente emersi”.
Il Parere motivato VAS è stato espresso “a condizione che siano integrate e modificate le NTA del medesimo, ottemperando alle prescrizioni, indirizzi e proposte di miglioramento formulati per eliminare, ridurre o compensare gli impatti negativi sull’ambiente esplicitati negli ESITI ISTRUTTORIA TECNICA”.

26/10/2021 - Piano particolareggiato di iniziativa pubblica ex caserma Lupi di Toscana con Variante al Regolamento Urbanistico e al Piano Strutturale. Parere motivato dell’Autorità competente VAS

In data 26.10.2021, con deliberazione n. DG/2021/00470, la Giunta Comunale, quale Autorità competente VAS per il procedimento in oggetto, ha espresso Parere motivato favorevole circa la compatibilità ambientale del Piano particolareggiato con contestuale Variante al Regolamento Urbanistico e al Piano Strutturale in questione.
La deliberazione e i suoi allegati integranti illustrano nel dettaglio i contenuti e le condizioni del Parere motivato VAS, la normativa di riferimento, il procedimento tecnico amministrativo che ha preceduto la presente fase, nonché presupposti e motivazioni che hanno condotto all’espressione del Parere.
link per consultazione diretta
DG/2021/00470 del 26.10.2021
allegati integranti

consultabili e disponibili in via telematica anche attraverso il seguente percorso:

Il Parere motivato VAS è stato espresso in esito alle attività tecnico-istruttorie effettuate dalla struttura tecnica di supporto di cui la Giunta Comunale | Autorità competente si avvale per la VAS (il cd. Nucleo Istruttorio Comunale di Valutazione Ambientale | N.I.CO.V.A.), che dopo aver valutato tutta la documentazione presentata e i contributi pervenuti dai cd. soggetti competenti in materia ambientale (SCA) ha ritenuto presenti “… gli elementi sufficienti all’elaborazione della proposta di Parere Motivato ambientale positivo dando atto che alle NTA del Piano Strutturale, alla scheda norma AT06.08 Lupi di Toscana e alle NTA del piano particolareggiato saranno apportate le modifiche ed integrazioni esito della presente seduta utili ad eliminare, ridurre o compensare gli impatti negativi sull’ambiente emersi”.
Il Parere motivato VAS è stato espresso “a condizione che vengano integrate e modificate le NTA del Piano Strutturale, la scheda norma AT06.08 Lupi di Toscana del Regolamento Urbanistico e le NTA del Piano particolareggiato”, così da eliminare, ridurre o compensare gli impatti negativi sull’ambiente emersi, come esplicitato nel verbale del N.I.CO.V.A.

19/10/2021 - Piano di Recupero di completamento ex area FIAT Novoli_Variante2019. Approvazione art. 112 LR 65/2014

Con deliberazione n. DG/2021/00460 del 19.10.2021, la Giunta Comunale ha approvato il Piano di Recupero di completamento ex area FIAT Novoli_Variante2019. Approvazione  art. 112 LR 65/2014.
link per consultazione diretta
Allegato integrante

13/10/2021 - Piano di recupero AT 08.23 Muricce 2. Efficacia

In data 13.10.2021 il Piano di recupero AT 08.23 Muricce 2, così come adottato dalla Giunta Comunale con deliberazione n. DG/2021/00351 del 11.08.2021,  ha conseguito efficacia,ai sensi dell’art. 111 LR 65/2014, a seguito di pubblicazione di apposito avviso sul Burt n. 41 che ha dato atto della mancata presentazione di osservazioni agli atti di adozione.

link burt 41/2021 di efficacia
link atti di adozione
DG/2021/00351 del 11.08.2021
Allegati integranti

04/10/2021 - Modifiche al Regolamento Edilizio per agevolare gli interventi di miglioramento energetico in zona B – efficacia

Le modifiche puntuali agli articoli 66 (comma 3) e 70 (comma 6) del Regolamento Edilizio, volte a ad agevolare gli interventi di miglioramento energetico in zona B, come approvate con Deliberazione Consiliare n. 38 del 13.09.2021, hanno acquisito efficacia dal 3 ottobre 2021.

Il testo aggiornato del Regolamento Edilizio è pubblicato e scaricabile al seguente link:

 

 

08/09/2021 - Variante al Regolamento Urbanistico Nuova Viabilità di collegamento tra via Lucania e via dell’Osteria per approvazione progetto definitivo C.O. 190119 - CUP H17D18000690004 (art. 34 LR 65/2014).
Preso d’atto mancata presentazione osservazioni - Efficacia

In data 08.09.2021 la Variante in oggetto, così come adottata con deliberazione n. DC/2021/00030 del 05.07.202 1 ha conseguito EFFICACIA, ai sensi dell’art. 34 LR 65/2014, a seguito di pubblicazione di apposito avviso sul Burt n. 36 che ha dato atto della mancata presentazione di osservazioni agli atti di adozione.
link burt 36/2021 di efficacia
link atti di adozione
Le informazioni relative alla variante sono pubblicate anche nella pagina tematica dedicata al Regolamento Urbanistico
Il testo coordinato degli strumenti urbanistici, comprensivi di ogni allegato anche grafico, così come risultanti in seguito all'efficacia della variante, sarà reso consultabile tramite il servizio web

12/08/2021 - Adottato il modulo unificato CILA per interventi assoggettabili al superbonus 110%

A seguito del DL semplificazioni n. 77/2021, convertito in Legge 108/2021 gli interventi assoggettabili al superbonus 110% sono eseguibili con CILA.

Di conseguenza, con DGR n. 848/2021, previo Accordo della Conferenza Unificata Stato-Regioni, è stato adottato il modulo unificato di Comunicazione asseverata di inizio attività (CILA) specificamente dedicato agli interventi assoggettabili al superbonus 110%.

Con la nuova modulistica di CILA-superbonus:

  • si elimina la necessità di accedere alla documentazione dell’archivio comunale dell’edilizia in quanto non è più necessaria l’attestazione di stato legittimo, ma è sufficiente la dichiarazione del progettista di conformità dell’intervento da realizzare
  • in merito alla legittimità dell’immobile devono essere indicati esclusivamente gli estremi del permesso di costruire o del provvedimento che ha legittimato l’immobile (come la data di rilascio), ma per gli edifici la cui costruzione è stata completata prima del 1° settembre 1967 è sufficiente una dichiarazione
  • la documentazione da allegare è del tutto semplificata, dato che le necessarie asseverazioni da parte del tecnico sono già trasmesse all’Enea, cosicché l’elaborato progettuale da presentare consiste nella descrizione, in forma sintetica, dell'intervento da realizzare (eventuali elaborati grafici saranno presentati soltanto se indispensabili a una più chiara e compiuta descrizione)

Per scaricare la nuova modulistica https://servizi.comune.fi.it/servizi/scheda-servizio/comunicazione-inizio-lavori-attivita-edilizia-libera-cil-cila

Per approfondimenti vedi anche comunicato del Ministero della Pubblica Amministrazione http://www.funzionepubblica.gov.it/articolo/ministro/04-08-2021/superbonus-libera-dalla-conferenza-unificata-al-modulo-cila   

12/08/2021 - Ufficio Visure - Tempi d'attesa

A causa dello straordinario incremento delle richieste di visura di pratiche edilizie cui non è possibile far fronte col personale a disposizione, il rilascio delle stesse può subire ritardi ed il termine comunicato automaticamente in occasione della conferma di visura potrebbe, dunque, non essere rispettato
 
Allo scopo di abbreviare, per quanto possibile i tempi d'attesa, l’ufficio procederà con le convocazioni in presenza tramite un preavviso minimo, anche telefonico, di 5 giorni.
 
Scusandoci per il disagio, si invita cortesemente l’utenza ad utilizzare i canali telefonici dedicati esclusivamente per informazioni circa il merito della visura evitando richieste di conferma sui tempi di attesa della stessa.

05/08/2021 - Catasto dei boschi e dei pascoli situati entro 50 metri dai boschi percorsi dal fuoco | Aggiornamento 2021

Con determinazione dirigenziale n. 2021/DD/04821 del 05.08.2021 è stato approvato l’elenco definitivo dei terreni e relative perimetrazioni da inserire nel “CATASTO DEI BOSCHI E DEI PASCOLI SITUATI ENTRO I 50 METRI PERCORSI DAL FUOCO" del Comune di Firenze, dando atto che nel corso degli anni 2019 e 2020 non si sono verificati incendi boschivi nel territorio comunale.
A partire dal 06.08.2021 la determinazione dirigenziale, corredata di allegati integranti, è pubblicata in Albo pretorio on line ai sensi e per gli effetti dell’art. 81 c.2. dello Statuto (Efficacia degli atti amministrativi) e resa accessibile in via telematica sul sito istituzionale del Comune nella sezione Amministrazione Trasparente/Provvedimenti/ Provvedimenti dirigenti amministrativi attraverso il seguente percorso: https://www.comune.fi.it/pagina/amministrazione-trasparente-provvedimenti/provvedimenti-dirigenti-amministrativi.
link per consultazione diretta
Determinazione n. 2021/DD/04821
Allegati integranti
L’aggiornamento è pubblicato anche nelle seguenti pagine tematiche:

04/08/2021 - Aggiornamento del quadro conoscitivo del Regolamento Urbanistico per Servizi pubblici e privati di uso pubblico [TITOLO I e II, Parte 2, NTA RU] (art. 21 LR 65/2014). Approvazione

In data 04.08.2021 è stato pubblicato sul Burt n. 31 l’avviso Aggiornamento del quadro conoscitivo del Regolamento Urbanistico per Servizi pubblici e privati di uso pubblico [TITOLO I e II, Parte 2, NTA RU] (art. 21 LR 65/2014). APPROVAZIONE

link burt 31/2021
link atti di approvazione
Deliberazione n. DC/2021/00032 del 12.07.2021
Allegato integrante
consultabili e disponibili in via telematica anche attraverso il seguente percorso:
 
Il testo coordinato degli strumenti urbanistici, così come risultanti dall’aggiornamento approvato, è reso consultabile tramite il servizio web 

02/08/2021 - Scadenze dei titoli edilizi e dei termini interni a seguito dell’emergenza da COVID-19

Le disposizioni del Governo conseguenti all’emergenza da COVID-19 hanno introdotto due distinte fattispecie operanti sui termini dei titoli edilizi, di seguito sinteticamente riportate e commentate, la cui tempistica è stata oggetto di recente aggiornamento in riferimento alla data di cessazione dello stato di emergenza (attualmente fissata al 31 Dicembre 2021).

 

L’Art. 103 comma 2 del DL n. 18/2020 del 17 marzo 2020, convertito in Legge 24 aprile 2020, n. 27 come da ultimo modificato, dispone che “Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, compresi i termini di inizio e di ultimazione dei lavori di cui all'articolo 15 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e la data della dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza”.
 
Si evidenzia che l’ultimo periodo del comma 2 dispone che tale proroga “si applica anche alle segnalazioni certificate di inizio attività, alle segnalazioni certificate di agibilità, nonché alle autorizzazioni paesaggistiche e alle autorizzazioni ambientali comunque denominate”, nonché “al ritiro dei titoli abilitativi edilizi comunque denominati rilasciati fino alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza”.

In sintesi:
  • Per effetto della disposizione dell’art. 103 comma 2 Dl 18/2020, la validità del titolo nonché dei termini di inizio o ultimazione dei lavori si protrae per 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza e non è subordinata ad alcun adempimento.
  • Tale disposizione è applicabile alle scadenze intervenute nel periodo compreso tra il 31 gennaio 2020 e la dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.
L’Art. 10, comma 4 del DL 76/2020 del 16 Luglio 2020 (Decreto semplificazione) ha disposto una fattispecie di proroga, di tre anni, subordinata alla comunicazione del soggetto interessato di volersi avvalere di tale previsione, riguardante “i termini di inizio e di ultimazione dei lavori di cui all'articolo 15 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, come indicati nei permessi di costruire rilasciati o comunque formatisi fino al 31 dicembre 2020, purché i suddetti termini non siano già decorsi al momento della comunicazione dell'interessato e sempre che i titoli abilitativi non risultino in contrasto, al momento della comunicazione dell'interessato, con nuovi strumenti urbanistici approvati o adottati.
 
La medesima proroga si applica alle segnalazioni certificate di inizio attività presentate entro lo stesso termine ai sensi degli articoli 22 e 23 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380”.

In sintesi:
  • La proroga prevista dall’art. 10 comma 4 DL 76/2020, pari a tre anni dalla scadenza dei termini, si attiva solo dietro esplicita comunicazione del soggetto interessato che intervenga PRIMA della scadenza dei termini ordinari ed è ad oggi applicabile ai soli Permessi di Costruire e SCIA edilizie rilasciati o formatisi entro il 31 Dicembre 2020.
  • Tale proroga è applicabile ai titoli edilizi che non si pongano in contrasto con nuovi strumenti urbanistici e può essere comunicata anche in relazione ai titoli validi per effetto di quanto disposto dall’art. 103 del DL 18/2020, ove ne ricorrano le condizioni.

21/07/2021 - Parcheggio scambiatore Linea 1 Tramviaria – Ponte a Greve” - Approvazione progetto definitivo C.O. 160125 Adozione variante al Regolamento Urbanistico (art. 34 LR 65/2014).
Presa d'atto mancata presentazione osservazioni - Efficacia

In data 21.07.2021 la Variante al Regolamento Urbanistico Scheda norma ATs 06.14 Parcheggio Scambiatore Nenni Stradone dell'Ospedale (art. 34 LR 65/2014) mediante approvazione progetto definitivo C.O. 160125 CUP H11B16000810004, così come adottata con deliberazione n. DC/2021/00018 del 03.05.2021, ha conseguito EFFICACIA, ai sensi dell’art. 34 LR 65/2014, a seguito di pubblicazione di apposito avviso sul Burt n. 29 che ha dato atto della mancata presentazione di osservazioni agli atti di adozione.

link burt 29/2021 di efficacia
link atti di adozione
Deliberazione n. DC/2021/00018
Allegati integranti

21/07/2021 - Riqualificazione e ampliamento polo scolastico Istituti Superiori Meucci e Galilei. Variante al Regolamento Urbanistico. Apposizione vincolo espropriativo. Riduzione zona di rispetto Cimitero di Soffiano.
Approvazione. Efficacia

In data 21.07.2021 la variante in oggetto approvata con procedimento semplificato con deliberazione n. DC/2021/00031 del 05.07.2021, ha conseguito EFFICACIA, ai sensi dell’art. 32 LR 65/2014, a seguito di pubblicazione di avviso sul Burt n. 29.
Dalla data di pubblicazione dell’avviso sul BURT conseguono altresì EFFICACIA:
il vincolo preordinato all’esproprio, contestualmente apposto ai sensi del DPR 327/2001
la riduzione della zona di rispetto cimiteriale, contestualmente consentita ai sensi dell’art. 338 del RD 1265/1934.
link burt 29/2021 di efficacia
link atti di approvazione
Deliberazione n.DC/2021/00031  del 05.07.2021.
Allegati integranti
consultabili e disponibili in via telematica anche attraverso il seguente percorso:
Il testo coordinato del Regolamento Urbanistico, comprensivo di ogni allegato anche grafico, così come risultante dalla variante adottata, sarà reso consultabile tramite il servizio web
http://webru.comune.fi.it/webru

30/06/2021 - Variante di medio termine a Piano Strutturale e Regolamento Urbanistico | 2.2. (procedura semplificata art. 30 e ss. LR 65/2014). Conclusione del processo decisionale VAS (art. 27 LR 10/2010).
Approvazione. Efficacia

 In data 30.06.2021 la variante in oggetto, approvata  con procedimento semplificato con deliberazione n DC/2021/00024 del 31.05 2021, ha conseguito EFFICACIA, ai sensi dell’art. 32 LR 65/2014, a seguito di pubblicazione di  avviso sul Burt n. 26.

link burt 26/2021 di efficacia
link atti di approvazione
Deliberazione n. DC/2021/00024 del 31.05 2021
Allegati integranti
consultabili e disponibili in via telematica anche attraverso il seguente percorso:
Il testo coordinato del Regolamento Urbanistico, comprensivo di ogni allegato anche grafico, così come risultante dalla variante adottata, sarà reso consultabile tramite il servizio web

28/06/2021 - Miglioramento energetico degli edifici e disciplina urbanistico edilizia comunale | AGGIORNAMENTO FAQ

A seguito del DL 77/2021 gli interventi ammessi ai regimi di incentivazione del tipo “ecobonus” e “sismabonus” possono essere realizzati con CILA. 

 
Di seguito le risposte ai quesiti frequenti in tema di miglioramento energetico degli edifici e disciplina urbanistico edilizia comunale aggiornati a seguito del DL 77/2021. Per ulteriori chiarimenti e precisazioni il Comune di Firenze ha attivato uno sportello al cittadino consultabile al seguente link ambiente.comune.fi.it/ecoincentivi
 

16/06/2021 - Pianificazione Urbanistica | Specifiche tecniche per la presentazione pratiche urbanistiche in formato digitale (aggiornamento giugno 2021)

20/05/2021 - Proroga termini di efficacia Regolamento Urbanistico (o varianti) al 31.12.2021

I termini di efficacia del Regolamento Urbanistico o delle relative varianti sono prorogati fino al 31.12.2021, con la sola eccezione delle previsioni comportanti vincoli preordinati all’esproprio (Aree di trasformazione per servizi, ATs).
Così dispone l’art. 1, comma 2, della LR 29.05.2020, n. 31 [Proroga dei termini con riferimento agli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica per il contenimento degli effetti negativi dovuti all’emergenza sanitaria COVID-19] così come modificato dall’art. 2 della LR 14.05.2021, n. 15 [Proroga dei termini con riferimento agli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica in relazione al perdurare della situazione di ’emergenza sanitaria COVID-19. Modifiche alla l.r. 31/2020].

La LR 15/2021, pubblicata sul BURT n. 50 del 19.05.2021, è in vigore dal 20.05.2021. 

13 aprile 2021 - Aggiornamento ISTAT tabelle oneri e costo di costruzione

Con Determina dirigenziale n. 2021/DD/00903 del 17/02/2021 sono stati aggiornati gli oneri di urbanizzazione e il costo di costruzione.
I nuovi importi, indicizzati ai sensi di Legge, sono pubblicati nella sezione "Pagamenti" e il modello di autocalcolo è stato conseguentemente aggiornato;
Si invita pertanto a scaricare il nuovo Modello contributi sostituito nella sezione “Pagamenti” e nella sezione “Modulistica e procedure”.

31/03/2021 - Valori unitari della monetizzazione per mancata cessione delle dotazioni territoriali/compensazioni negli interventi urbanistici. Aggiornamento al secondo semestre 2020 (riferimento zone OMI/Agenzia Entrate)

Con deliberazione n.2015/G/00579 del 31.12.2015, e suo allegato integrante Verbale Commissione Valutazioni Immobiliari_ParametriMonetizzazAreeStandard Allegato A, la Giunta Comunale ha approvato i parametri per la determinazione del valore della monetizzazione, in attuazione di quanto disciplinato dall'art. 16, commi 2.3 e 2.4, delle NTA del RU sia per interventi edilizi diretti convenzionati che per piani urbanistici attuativi. Con tale deliberazione la Giunta ha altresì dato mandato alla Direzione Urbanistica di aggiornare semestralmente i valori unitari (€/mq) riferiti alle zone OMI in base agli specifici aggiornamenti delle rilevazioni dell’Agenzia delle Entrate.
Gli aggiornamenti sono stati effettuati con le determinazioni dirigenziali di seguito elencate.
  
Ultimo aggiornamento
Secondo semestre 2020 Determinazione Dirigenziale n. DD/2021/01990 del 31.03.2021 con  Allegato A
 
Aggiornamenti precedenti
SEMESTRE
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
TABELLA
Primo/2020
n. 2020/DD/06971 del 29/10/2020
Secondo/2019
n. 2020/DD/02192 del 24.03.2020
Primo/2019
n. 2019/DD/08173 del 29.10.2019
Secondo/2018
n. 2019/DD/02657 del 28.03.2019
Primo/2018
n. 2018/DD/07323 del 23.10.2018
Secondo/2017
n. 2018/DD/02383 del 03.04.2018
Primo/2017
n. 2017/DD/07350 del 25.10.2017
Secondo/2016
n. 2017/DD/02105 del 23.03.2017
Primo/2016
n. 2016/DD/08604 del 24.11.2016

11/12/2020 - Video conferenze di servizi Pianificazione urbanistica | Modalità operative

Con determinazione dirigenziale n. DD/2020/10934 la Direzione Urbanistica ha definito in via generale le modalità operative di svolgimento delle sedute in videoconferenza delle conferenze di servizi sincrone convocate e svolte nei casi di particolare complessità dal Servizio Pianificazione urbanistica nell’ambito:
- delle attività di coordinamento di proposte di piani urbanistici attuativi e progetti unitari convenzionati e dei progetti esecutivi di opere di urbanizzazione;
- delle consultazioni dei soggetti competenti in materia ambientale processi di ValutazioneAmbientale Strategica di piani e varianti urbanistiche;
La finalità è quella di introdurre in via di prima applicazione disposizioni che prevedano e regolino le sedute in videoconferenza e ne descrivano le modalità di attuazione, così da fornire in via preventiva adeguata informazione ai soggetti convocati circa le modalità di conduzione delle riunioni e di intervento alle medesime.
La determinazione è in pubblicazione a partire dal 12.12.2020 ed è reperibile sul sito istituzionale del Comune nella sezione Amministrazione Trasparente/Provvedimenti/Provvedimenti dirigenti amministrativi, attraverso il seguente percorso:
e, attualmente, al sottostante link

DD n. DD/2020/10934

01/09/2020 - Nuova Guida tematica accesso documentale ai piani urbanistici attuativi

Nella pagina dedicata alla Consultazione pratiche edilizie e piani urbanistici attuativi (link) è possibile reperire la nuova Guida tematica relativa alla richiesta di accesso documentale ai piani urbanistici attuativi, nella sezione PIANI URBANISTICI ATTUATIVI collocata, nella stessa pagina, dopo la sezione PRATICHE EDILIZIE 

15/05/2020 - Istituzione e determinazione del contributo straordinario dovuto per gli interventi in variante urbanistica in deroga o con cambio di destinazione d’uso (art. 16, comma 4, lett. d-ter, DPR 380/2001)

Con deliberazione n. 2020/C/00009 del 27.04.2020, e suoi allegati integranti: Verbale Commissione Valutazioni Immobiliari del 07.02.2020 (Allegato A) e Circolare Regione Toscana 2016 (Allegato B), il Consiglio Comunale ha approvato l’istituzione e la determinazione del contributo straordinario dovuto per gli interventi in variante urbanistica in deroga o con cambio di destinazione d’uso, ai sensi dell’art. 16, comma 4, lett. d-ter, del DPR 380/2001.

Con tale deliberazione il Consiglio ha stabilito che l’aggiornamento periodico della tabella di calcolo per contributo straordinario sia effettuato con cadenza annuale, dando inoltre atto che i criteri di calcolo di cui all’Allegato A sono approvati in via provvisoria, in attesa della definizione regionale delle modalità previste dall’articolo 184, comma 5-bis, della LR 65/2014.

  
Link per la consultazione diretta
Allegati integranti

08/04/2020 - Art. 103 del DL 18/2020. Indicazioni operative in materia urbanistica

19/03/2020 – SOSPENSIONE DEI TERMINI DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI in scadenza ex art. 103 del DL 17 marzo 2020 n. 18

Il recente DL 17 marzo 2020, in materia di termini dei procedimenti amministrativi prevede che:

  • Nei procedimenti pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tenga conto del periodo compreso tra il 23 febbraio e il 15 aprile ai fini del computo dei termini relativi allo svolgimento dei procedimenti amministrativi (art. 103 co. 1);
  • Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020 (art. 103 co. 2).

Conseguentemente ogni scadenza a carico degli Uffici o degli utenti su pratiche edilizie, comprese quelle assegnate dagli Uffici per produrre integrazioni, sono sospese nel periodo indicato e riprendono a decorrere a partire dal 16 aprile, salvo successive modifiche.

13/08/2019 - Consultazione piani di lottizzazione presso Archivio Storico

In riferimento alla consultazione dei piani urbanistici attuativi e interventi edilizi convenzionati presso la Direzione Urbanistica piazza San Martino n. 2, si informa che a partire dal mese di agosto 2019 i piani di lottizzazione sono consultabili rivolgendosi all'Archivio Storico del Comune di Firenze, via dell'Oriuolo n. 33.
 
Info orari di apertura e modalità di consultazione dell'Archivio Storico: http://wwwext.comune.fi.it/archiviostorico/index.html?pa=intro.html, tel. 055 2616527.
 
Permane la possibilità di verificare autonomamente denominazione/numero e ubicazione di tali piani tramite il servizio di consultazione pratiche edilizie - piani urbanistici attuativi link.
 
Restano consultabili presso la Direzione Urbanistica i restanti piani urbanistici attuativi. 
 
twitterfacebookyoutube

città di firenze
Comune di Firenze
Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
50122 FIRENZE
P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006